Lizard Squad valuta i sistemi di sicurezza di Sony e Microsoft

Come ormai noto, i server di Microsoft e Sony sono stati attaccati da un gruppo di hacker. I pirati informatici di Lizard Squad sono riusciti a penetrare nei sistemi delle due società, senza però dichiarare il vero scopo di questo attacco.

Dopo aver terminato il tutto, Lizard Squad ha anche postato su Twitter un messaggio particolarmente beffardo, stilando praticamente una pagella legata ai sistemi di difesa diMicrosoft e Sony. Gli hacker si complimentano con Microsoft per la gestione dell’intero sistema, particolarmente complicato da aggirare. In contrapposizione, la facilità di accesso nei server di Sony ha causato un commento negativo da Lizardsquad.

Microsoft promossa e Sony bocciata, questa è la sentenza dei pirati informatici che si sono divertiti a far impazzire gli utenti collegati online, sperando solamente che si siano limitati a questo e non siano andati oltre, magari con furti di numeri di carte credito, identità e altro.

Ci aspettiamo quindi una manovra da parte di entrambe le società. I videogiocatori ovviamente devono essere tutelati al massimo, di conseguenza la speranza è quella di poter contare su sistemi all’avanguardia in grado di proteggere le identità virtuali degli utenti ( e soprattutto il proprio borsellino).

Fonte HDblog